Abilitare compressione gzip

0

La Compressione Gzip è  molto utile per comprimere le pagine web e poterne ridurre di conseguenza la dimensione delle stesse che vengono trasmesse dal server ai vari client ( browser ) che richiedono tali pagine e risorse. Tramite la compressione di file  è possibile migliorare notevolmente le prestazioni di un sito web e ridurre il peso complessivo delle pagine, salvando anche il consumo di banda che il sito avrebbe inviando file non compressi.

Vediamo come lavora un sito che non ha attiva la compressione Gzip:

gzip1
Quando un client (browser) si connette ad un sito web effetua una richiesta per avere la risorsa da scaricare nella versione compressa, tuttavia se il server su cui è “hostato” il sito web non supporta il gzip, oppure la compressione dei contenuti non è attiva per il sito web in particolare, lo stesso server ignora la richiesta ed invia al client la pagina non compressa. Una volta che Il browser riceve la pagina, la elabora e la visualizza all’utente. In questo modo il file che il client scarica risulta essere più pesante.

Sito con compressione Gzip:

gzip2
Nel caso in cui la compressione gzip è abilitata sul sito specifico su cui si sta navigando e il browser supporta il gzip, quest ultimo richiede, come sempre, prima la versione della pagina compressa, che questa volta verrà inviata. Il browser ricevuta la risorsa compressa la decomprime e la visualizza all’utente. Da come si può notare anche dalle immagini riportate ( fonte ), i file inviati risultano essere più leggeri e di conseguenza ne trae giovamento la velocità di caricamento e la navigabilità del sito stesso.

Tutti i siti web che sono su  hosting gestiti mediante cPanel possono utilizzare la compressione Gzip per la compressione dei file; utilizzando il modulo Apache mod_deflate, inoltre l’attivazione tramite pannello di controllo risulta essere molto facile, basterà infatti connettersi al proprio cPanel e spostarsi sulla sezione Software / Services

gzip3
e cliccando sull’icona Optimize Website  si aprirà una finestra in cui potrai disabilitare e abilitare la compressione, comprimendo  tutti i contenuti, oppure specificare i Mime Types, ovvero i tipi di file scelti che si vogliono comprimere.

gzip4

Basterà quindi cliccare su Update Settings per far si che la compressione gzip lavori per il tuo sito web.

In conclusione la compressione gzip , aiuterà sicuramente a ridurre l’utilizzo di banda e a rendere più veloce la navigazione del tuo sito agli utenti/visitatori. Un particolare che comunque deve essere tenuto da conto è che più il tuo sito è visitato da un gran numero di visitatori, più il server impiegherà tempo a comprimere file da inviare ai vari client. Se il tuo  sito ha un numero di visite che si avvicina al migliaio al giorno, non sarà questo un problema rilevante e si potrà cosi beneficiare della compressione gzip senza nessuna controindicazione.

© 2013 Blog Hosting Seeoux | Housing | Web Radio. All rights reserved.
Seeoux è brand della Stt. | Privacy Policy